NABA Painting and Visual Arts/What's going on?

Jaan Toomik – Johannes Saar: Jaan Toomik e l’arte estone degli ultimi vent’anni

Posted in docenti, Events, Lecture by NABA Painting and Visual Arts on 26/10/2012

Jaan Toomik – Johannes Saar

 

Jaan Toomik e l’arte estone degli ultimi vent’anni

 

Moderano Marco Scotini e Andris Brinkmanis

 

Martedì 30 ottobre, ore 18.00

NABA, Spazio Elastico (Edificio G.)

A partire dalla ricerca di Jaan Toomik, il maggiore rappresentante della scena artistica estone degli ultimi vent’anni, la conferenza si concentrerà sullo stato dell’arte nella più nordica delle repubbliche baltiche in rapporto a un passato traumatico e alle nuove generazioni emergenti.

Il rapporto di Jaan Toomink con videoarte, pittura, performance e installazione sarà il punto partenza della conferenza (ore 18.00, Spazio Elastico, Edificio G.) presso NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano, tra Johannes Saar (Center for Contemporary Arts, Estonia), Marco Scotini (Direttore del Dipartimento di Arti Visive, Performative e Multimediali NABA) e Andris Brinkmanis (Curatore e docente di Storia dell’arte Contemporanea).

Come Johannes Saar afferma nel suo intervento, “Painted death as a physical fact. Jaan Toomik`s case”: “I am tempted to say that his paintings are cosmogonical, they tell the story of birth of psychological universe, rather repulsive and depressive than inviting. This universe is built out the body tissue, we witness torn limbs stretching over the space, blood dripping from the raided human planets hovering in immense void. This is dystopia where martyrium itself stands for an end, with no  salvation the day after…”

Jaan Toomik e Johannes Saar saranno a Milano in occasione dell’inaugurazione della mostra “Run”, a cura di Marco Scotini, che si terrà il 29 ottobre alle 18.30 presso la Galleria Artra. “Run” è la prima retrospettiva italiana del più importante artista estone, prodotta in collaborazione con il Centro per le Arti Contemporanee dell’Estonia di Tallin. Presente in Italia in più occasioni, dalla Biennale di Venezia del 2003 alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (2003 e 2008), dalla mostra Istant Europe a Villa Manin fino a Progressive Nostalgia al Museo Pecci, Jaan Toomik torna in Italia con una personale interamente dedicata a molti anni del suo lavoro. La mostra “Run” presenta un’ampia esposizione che, attraverso video, film e opere su tela, intende proporre il percorso artistico di Toomik in maniera esaustiva al pubblico italiano. L’omonima pubblicazione, prodotta in occasione della mostra e pubblicata da Archive Books di Berlino, raccoglie i testi di Jaan Toomik, Marco Scotini, Andris Brinkmanis e Hanno Soans.

Jaan Toomik

Nato nel 1961 a Tartu, in Estonia. Vive e lavora a Tallinn dove insegna alla Estonian Academy of Arts. Tra gli artisti più conosciuti nella scena artistica estone e internazionale ha partecipato a numerose mostre personali e collettive, in gallerie, musei e istituzioni tra cui: Ostalgia, New Museum, New York (2011), Rencontres Internationales, Pompidou Centre, Parigi (2010), Gender Check, MUMOK, Vienna, Austria (2009), Youprison, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino (2008), Progressive Nostalgia, Prato (2007), 4th Biennale di Berlino (2006), Instant Europe, Villa Manin e Dream Island, Riga (2004), Now What, BAK, Utrecht, 50° Biennale di Venezia, Fondazione Sandretto Re Rebandengo Torino (2003), L’autre moitie de l’Europe, Galerie nationale du Jeu de Paume, Parigi (2000), After the Wall, Moderna Museet, Stockholm, Ludwig Museum, Budapest; Hamburger Bahnhof, Berlin (1999-2000) 47° Biennale di Venezia, Site Santa Fe Biennial (1997), Manifesta 1, Rotterdam (1996), 22nd International di São Paulo (1994).

Johannes Saar

Nato nel 1965 a Viljandi, in Estonia, dal 2005 è direttore del Center for Contemporary Art, Estonia. È stato editor of visual art affairs al “Eesti Päevaleht” (2001 – 2005); editor of visual art affairs al “Postimees” (1997 – 1999); storico dell’arte presso il Center for Contemporary art, Tallinn (1994 – 2001); storico dell’arte presso la Tallinn Art Hall (1992 – 1994);  storico dell’arte presso il Tartu Art Museum (1989 – 1991).

NABA

NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano, è un’Accademia di formazione all’arte e al design: è la più grande e la più innovativa Accademia privata italiana e la prima ad aver conseguito, nel 1980, il riconoscimento ufficiale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Offre corsi di primo e secondo livello nel campo del design, del fashion design, della grafica, delle arti multimediali, delle arti visive, della scenografia, per i quali rilascia diplomi accademici equipollenti ai diplomi di laurea universitari. Nata per iniziativa privata a Milano nel 1980 per volontà di Ausonio Zappa, Guido Ballo e Gianni Colombo, ha avuto da sempre l’obiettivo di contestare la rigidità della tradizione accademica e di introdurre visioni e linguaggi più vicini alle pratiche artistiche contemporanee e al sistema dell’arte e delle professioni creative. Dal 2009, NABA è entrata a far parte di Laureate International Universities, un network internazionale di oltre 60 istituzioni accreditate che offrono corsi di laurea di primo e secondo livello a più di 675.000 studenti in tutto il mondo.

 

Per informazioni:

Ufficio Comunicazione NABA:

Sabrina Di Pietrantonio, sabrina.dipietrantonio@laureatedesign.it

Francesca Zocchi, francesca.zocchi@naba.it

Ufficio stampa: SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali,

Chiara Flores d’Arcais, darcais@secrp.it 349 0813201

Giulia Bertolini bertolini@secrp.it 333 7891567

Tagged with: , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: